J.F. KENNEDY NON E’ DIVENTATO PRESIDENTE PER IL SUO PROGRAMMA ELETTORALE

E’ proprio così. J.F. Kennedy non ha vinto le elezioni grazie ai contenuti del suo programma elettorale.

Per lo meno, non è questo che ha fatto la differenza.

E lui lo sapeva…intendo dire che lui sapeva cosa potesse fare davvero la differenza.

Allo stesso modo non sponsorizzerai più clienti o distributori semplicemente perchè la tua azienda di Network è meglio delle altre e tu sei il massimo esperto dei suoi prodotti e del piano compensi.

“Si ma allora cosa fa la differenza?” Ti starai chiedendo 🤔… seguimi ancora qualche riga.

Ecco cosa non sapeva altrettanto bene R. Nixon: quella che gli anglosassoni chiamano la “EMOTIONAL EXPRESSION” ovvero la capacità di esprimere efficacemente le nostre emozioni non solo verbalmente bensì anche attraverso il linguaggio non-verbale.

E’ proprio quest’ultimo che determina l’incisività della nostra comunicazione.

Comunichiamo sempre e per la maggior parte in maniera non verbale.

Non importa che lo facciamo in maniera conscia o subconscia.

Resta il fatto che non comunichiamo solo con le parole che pronunciamo.

Allo stesso modo il nostro interlocutore percepirà il nostro linguaggio non verbale e ne verrà influenzato in maniera conscia oppure subconscia.

Tornando a J. F. Kennedy…non tutti sanno che quelle del 1960 sono state le elezioni in cui è stata registrata la differenza storica di voti minima tra partito repubblicano e democratico.

R. Nixon verso la fine di una intensa campagna elettorale era in leggero vantaggio e si trovava, insieme al suo oppositore, di fronte all’ultimo dibattito che per la prima volta vedeva i due rivali partecipare ad un face-to-face televisivo.

Ovviamente il dibattito veniva anche trasmesso alla radio.

Ed era su questo canale di comunicazione che i media basavano le proiezioni di vittoria di R. Nixon.

Ma non tenevano in considerazione della televisione, che ha letteralmente rovesciato il verdetto.

Sai quale è stato il fattore determinante a spostare l’ago della bilancia a favore di J.F. Kennedy?

Beh, l’apparenza estetica ed il modo di fare e di presentarsi di fronte alle telecamere.

Insomma…il modo di comunicare attraverso il linguaggio del corpo.

R. Nixon infatti sembrava scuro in volto, pallido, preoccupato.
Non era affatto sereno ed a tratti è apparso anche arrabbiato.

J.F. Kennedy invece era rilassato, vigoroso, solare ed in forma.

Non solo questo ma, mentre Nixon era preoccupato soltanto nel ribattere le affermazioni di Kennedy, quest’ultimo si rivolgeva agli americani.

Parlando rivolto alle telecamere, anziché rivolgendosi al suo avversario politico, è stato come se stesse dando importanza all’America e non al suo rivale.

Non è forse questo linguaggio non verbale?

Non pensi che, a sentir parlare di questa storia, forse il modo in cui comunichiamo può fare la differenza a parità di contenuto?

Valuta tu…considera solo che gli esperti sostengono che questo dibattito abbia fatto la differenza per cui J.F. Kennedy è diventato il presidente che tutti conosciamo.

Se questa storia poi non bastasse a persuaderti allora magari avrai voglia di approfondire gli studi di Albert Merhabian, il quale asserisce che quando analizziamo ciò che arriva e rimane alle persone di un certo messaggio

Il 7% sono le parole

Il 38% è il tono della voce

Il restante 55% è linguaggio del corpo

Forse vale la pena di concentrarsi su come moduliamo la voce oltre a capire e controllare cosa dice il nostro corpo….piuttosto che sulle parole che usiamo.

Non trovi?

Beh magari a volte hai invitato una persona mentre stavate prendendo un aperitivo.

😵Forse balbettavi e la tua voce tremava quando è arrivato quel momento, ma per qualche strano caso ti ha detto di sì.

Non mi sorprenderei se fossi rimasto stranito da quel risultato.

😎Altre volte invece hai fatto l’invito perfetto chiamando al telefono e non ti ha funzionato un gran chè.

Se fino ad ora non avevi ancora capito perchè…forse questo post ti darà la soluzione che stavi cercando.

Rispondici nei commenti. Siamo curiosi di conoscere la tua esperienza! 😃

Ps la ragazza nella foto di questo post deve dirti che è contenta o ppure l’immagine è abbastanza eloquente?

>