I 4 MODI CON CUI RELAZIONARTI CON IL TEAM DA VERO LEADER

Esistono tante definizioni di leadership, così come un leader deve possedere determinate qualità per poter essere considerato una vera guida dal proprio team.

☑️ Tra le tante possibili, mi sono sempre chiesto quale fosse quella più appropriata ed alla fine mi sono detto che un leader è colui che ha una visione, in cui crede cecasse te, così solida ed incrollabile da indurre uomini e donne a realizzare spontaneamente la stessa missione che lui stesso sta portando avanti.

A me piace in particolare perché mi permette di parlarti di come un vero leader dovrebbe rivolgersi alla propria squadra affinché tutti, nessuno escluso, si sentano di POTER e DOVER contribuire alla stessa causa in modo spontaneo e volontario.

❌ Mi piace prendere la distanza da quegli esempi di leadership basati sull’ autorità e sul potere, derivante magari da una posizione di forza sociale o economica, che non riflettono i principi della “democrazia” di pensiero ed azione.

Penso che questa in poche parole sia la vera essenza di una leadership basata sulla autorevolezza. Concordi?

Se è così vediamo ora insieme quali sono i mezzi che un leader dovrebbe usare con sapienza per valorizzare il proprio team.

Hai mai sentito parlare delle 4 “A”?

1️⃣ APPREZZAMENTO

Non sprecare l’occasione di ringraziare la tua squadra per la qualità del lavoro fatto facendo capire come il loro ruolo sta determinando il successo dell’azienda.

Fallo pubblicamente ma non ti dimenticare mai di complimentarti personalmente con il singolo. La persona si sentirà più apprezzata, più preziosa e si sentirà più decisa che mai di difendere la tua causa per giustificare la fiducia che tu riponi in loro.

2️⃣ APPROVAZIONE

Fai capire loro quanto li stimi per i loro suggerimenti e le loro intuizioni. Dai importanza al contributo, anche se piccolo, di ciascuno. Farà accrescere la propria autostima…e quella di tutta l’organizzazione.

E’ come se si innescasse una sorta di benevola concorrenza in cui ciascuno sarà motivato a “fare” per il semplice piacere di veder approvato pubblicamente il proprio comportamento.

Non ti dimenticare mai di essere tempestivo. La celebrazione deve essere immediata e specifica, ossia ben collegata al risultato ottenuto. In questo modo apparirai come un leader presente, giusto e genuino.

3️⃣ AMMIRAZIONE

E’ quando un leader, in maniera assidua, non perde un secondo per lodare le qualità delle persone del proprio team facendole apparire come l’esempio da seguire al mondo esterno.

Qualità comportamentali come perseveranza, il coraggio oppure qualità della persona, come il gusto nell’abbigliamento tanto per fare un esempio.

4️⃣ ATTENZIONE

E’ la capacità di ascoltare gli altri. Come potrebbe una persona identificarsi negli obiettivi dell’organizzazione se viene continuamente ignorata?

Chi non si sente coinvolto nel raggiungimento dell’obiettivo della missione, come un soldato che riceve solo ordini senza sapere perché eseguirli, del resto si alienerà e smetterà di essere un tuo fedele seguace.

Ascolta le persone senza interromperle. Magari deciderai di non raccogliere i loro spunti e le loro idee ma dagli la possibilità di esprimersi.

In particolare quest’ultima è l’attitudine più importante per un leader… ma ti dico di più!

E’ una qualità che se ciascuno di noi sviluppasse ed applicasse alla vita di tutti i giorni, quando parli con la tua mamma apprensiva, o con il tuo partner geloso o ancora un tuo collega di lavoro ambizioso ti permetterà di ottenere il massimo risultato anche se non abbraccerai necessariamente il loro punto di vista.

Si dice che le persone inizino a preoccuparsi di te nella misura in cui tu ti interessi a loro, per come va il business, la salute, gli hobby e la sfera sociale.

Annotati i dettagli di quella persona, cosa gli piace fare nel tempo libero, se è in salute, se ha un cane, un gatto, un figlio, un progetto da realizzare, un viaggio da fare, un debole sentimentale per qualcuno.

Interessarsi a lui chiedendo in maniera specifica “come sta Isidoro?(immaginando che sia il nome del gatto)” cambierà radicalmente la percezione che ha di te. Gli sembrerai una persona nuova, diversa dall’opinione che fino a quel momento ha avuto di te.

Penserà “ehi un momento! Ma con tutto quello che ha da fare ed i problemi a cui pensare, riesce a trovare il tempo di interessarsi a me che non sono nessuno?”.

Magicamente lui si interesserà a te…e si domanderà come fare a diventare come te.

E così che nasce un nuovo leader, o per meglio dire, è così che lo diventI.

Potresti essere tu il prossimo….Perchè no? 😎 Fammelo sapere nei commenti.

>