COME ESSERE COSTANTI NEL NETWORK MARKETING IN 2 SEMPLICI STEP

🤳 Non è un segreto che al giorno d’oggi la soglia di attenzione di ognuno di noi si sta assottigliando sempre di più.

Dati del 2018 dimostrano che la soglia di attenzione media oggi arriva ad 8 secondi. Ciò significa che non riusciamo a prestare attenzione, la nostra totale attenzione a qualcosa per più di questo lasso di tempo (è per questo che la stragrande maggioranza delle persone avrà già smesso di leggere questo post).

💥 A peggiorare le cose c’è il fatto che veniamo interrotti ogni 12 minuti da messaggi, mail, telefonate ed SMS e impieghiamo ben 23 minuti a restaurare la nostra concentrazione. Ciò significa che l’essere umano medio non è mai totalmente concentrato. Non ha mai il completo focus su quello che sta facendo.

Quindi diventa estremamente difficile essere costanti in quello che si fa. Specialmente quando, come nel caso del Network Marketing, fai un’attività che, almeno nel periodo iniziale, si aggiunge al tuo lavoro standard e ai tuoi impegni quotidiani.

Me ne rendo conto anche io: fino a qualche tempo fa, quando ricevevo una notifica sul cellulare, la maggior parte delle volte nasceva dentro di me una forza potentissima che mi spingeva in maniera incondizionata a guardarlo. 

DOVEVO conoscere il contenuto di quella o quelle notifiche. Era una questione di vita o di morte.

 

👨‍💻 Sai che parlo sempre o quasi di Network Marketing e Social media e non so se è capitato anche a te, ma quando guardo le storie di Instagram, nonostante durino spesso anche meno di 10 secondi, se non catturano la mia attenzione nel primo paio di secondi, le salto immediatamente. Immaginotu capisca cosa intendo.

Con il tempo ho capito che non potevo continuare in questo modo e quindi ho ideato un paio di trucchi super semplici ma anche super super importanti. 

Applicarli QUOTIDIANAMENTE vuol dire davvero fare la differenza.

Quindi in un mondo pieno zeppo di distrazioni e di cose che reclamano la mia attenzione, avevo bisogno di due cose.

Partiamo dalla prima. 

1️⃣ E’ FONDAMENTALE creare un PIANO OPERATIVO GIORNALIERO.

Chi è un utente del nostro percorso formativo ha già a disposizione questo strumento importantissimo, che ti consente di tenere traccia giorno per giorno dell’attività che vuoi fare e dei tuoi progressi giornalieri

Ogni volta che completi una attività che hai programmato ti basterà semplicemente segnarla con una spunta ed andare avanti.

Il piano operativo giornaliero deve essere semplice ma deve anche stimolarti a completarlo. Se non sei stimolato a farlo probabilmente smetterai di farlo subito o quasi, ma se inizierai a seguirlo tutti i giorni, quello che verosimilmente accadrà è che dopo un mese inizierai ad avere i primi risultati tangibili e si creerà quello che è un vero e proprio circolo virtuoso che ti invoglierà ad agire sempre di più e ad alzare la tua asticella. 

Quindi: crea un piano operativo giornaliero sfidante, che ti dia soddisfazione quando lo avrai completato.

Passiamo al secondo step.

2️⃣ DEVI PRENDERTI E MANTENERE L’IMPEGNO. 

Il tuo metodo operativo giornaliero è un ottimo modo per farlo, ma da solo probabilmente non è sufficiente, perché grazie al metodo operativo giornaliero, ti stai prendendo un impegno solo con te stesso. 

Quindi è molto probabile che dopo uno o due giorni, o già dal primo, tu smetta di seguirlo.

Quindi è di fondamentale importanza prendersi l’impegno anche con qualcun altro, che sia la tua upline o la tua up up upline, prenditi un impegno e ogni giorno, o tramite Whatsapp o tramite una breve chiamata farete un check di tutte le attività svolte. Se la tua upline conosce un minimo il Network Marketing sarà felicissima di sentire che vuoi essere seguito o seguita e ti darà tutto il tuo supporto.

Giorno uno: checklist

Giorno due: checklist

Giorno tre: checklist

Giorno quattro e cinque: Nessuna notizia.

Se la upline conosce un minimo il Network Marketing, a quel punto prenderà il telefono e ti contatterà

Quello che ti dirà sarà più o meno: “ciao, mi hai chiesto di aiutarti a mantenere il tuo impegno con l tuo piano operativo giornaliero. Che succede, come mai non lo stai rispettando? Come posso aiutarti?”

Il bello di questi due semplici passaggi ti prenderai le tue responsabilità su quello che sei o non sei riuscito a fare. 

Se non avessi il tuo piano, molto probabilmente daresti la colpa alla compagnia, al piano compensi, al  governo, al tempo e a tante altre cose tranne che a te stesso

Quindi, ricapitolando.

1️⃣ Step 1: Crea, con l’aiuto della tua upline o del nostro programma formativo, il tuo piano operativo giornaliero.

2️⃣ Step 2: Con la tua upline prenditi l’impegno di mantenerlo e fissa un momento della giornata per fare un controllo su quanto fatto.

3️⃣ Step 3: Condividi questo post con tutte le persone che possano trarne un beneficio e fammi sapere nei commenti quando inizierai a seguire questi suggerimenti e che benefici porteranno.

A presto!

>